Un amì par Falù/Un amico per Falù

Per spiegarvi chi è Falù userò la descrizione del Teatro della Sete:

È il protagonista dell’omonimo spettacolo di teatro di figura, ovvero un bambino che si ritrova su un’isola da solo. Cercando qualcuno che possa aiutarlo, incontra la farfalla Rossa, che si offre di fargli da mamma; insegue il buffo marsupiale Quokka e affronta Golia, un mostro dalla lingua gialla. Infine trova il Dottor Toff, che forse potrà dargli una mano nella sua disavventura.

Il progetto Un amico per Falù, approvato e sostenuto da ARLeF, Agenzia regionale per la lingua friulana, si sviluppa come un’esperienza creativa per bambini e le loro famiglie attraverso un laboratorio ludico che precede la visione dello spettacolo teatrale Falù in 10 luoghi delle 3 province del Friuli Venezia Giulia in cui si parla friulano (Udine, Gorizia e Pordenone) e una partecipazione attiva alla campagna online “Trova un nuovo amico per Falù!”.Grazie ai comuni che sostengono il progetto verranno realizzate attività gratuite per le famiglie che si intrecciano per creare un evento unico con l’obiettivo di sensibilizzare, informare, diffondere e rafforzare l’utilizzo della lingua friulana tra le nuove generazioni, attraverso il teatro ed esperienze ludiche, culturali informative.

Oltre all’illustrazione per il sito dello spettacolo, ho creato anche le illustrazioni per il progetto e per il kit creativo.

Committente: Teatro della Sete
Anno: 2018
Tecniche: Acquerello, acrilici e matite colorate su carta.